Pranzo di Natale: qualche idea semplice ma gustosa

E’ Natale!

Una festa davvero indimenticabile per tutta la famiglia, e come ogni anno, puntualmente si ripresenta il solito interrogativo:

cosa cucinare per il pranzo di Natale?

Il menu’ di Natale facile è sempre problematico trovarlo, e cosa fare da mangiare è un dubbio fino all’ultimo momento.

Comunque decidiate di fare e qualsiasi cosa vogliate cucinare, vi voglio proporre qualche idea già “testata”e davvero succulenta!

Si parte dall’antipasto:

CROSTINI DI POLENTA CON FUNGHI E SCAGLIE DI GRANA

Sono facili e velocissimi da preparare. Un piatto tipico della mia cucina veneta, che assembla ingredienti semplici e genuini, ma di sicuro interesse!

INGREDIENTI

500 ml di acqua

180 gr. di farina da polenta(dipende se istantanea o normale)

300 gr. di funghi misti (i finferli sarebbero preferibili)

1 spicchio d’aglio, prezzemolo, olio extra vergine di oliva, sale

Fate bollire l’acqua leggermente salata e quando bolle versate la farina a pioggia mescolando velocemente con la frusta a mano per non creare grumi. Cuocete la polenta (per l’istantanea basteranno 5/10 minuti, per quella tradizionale un po’ di più finchè non si formerà una crema profumata). Versate la polenta ancora bollente su un foglio di carta da forno e quando starà raffreddando e indurendo formate un salsicciotto. Chiudete il foglio di carta da forno e fatelo raffreddare completamente.Mettete un paio di cucchiai d’olio in una padella con l’aglio e mettete a cuocere i funghi, salate e continuate a cuocere, a fine cottura mettete il prezzemolo tritato e mescolate.

Quando la polenta sarà raffreddata tagliate il salsicciotto di polenta a fette di 1/2 cm. circa. A questo punto mettete le fette di polenta in forno (o sulla griglia ), spruzzateli di olio e fateli cuocere per circa 10/15 minuti a 200 gradi.Sfornateli e mettete su ogni fetta un po’ di funghi in padella e scaglie di grana.

Buon appetito!

Ora passiamo al primo, anch’esso facile e veloce, ma dal risultato stavolgente!

PASTA DI CREMA DI PATATE E PROVOLA AFFUMICATA

Questo piatto, tipico della cucina napoletana, creato dallo chef Antonino Canavacciuolo, l’ho provato recentemente e devo dire che è stato un successone!  Lo voglio proporre a tutte voi!

INGREDIENTI per 4 persone

250 gr di pasta corta

3 patate

1/2 cipolla

5 pomodorini

250 gr. di provola affumicata

20 gr. di parmigiano

basilico, sale, pepe

Pelate le patate e tagliatele a dadini, affettate la cipolla sottile, tritate il basilico e lavate i pomodorini. Fate imbiondire la cipolla in un’ampia padella con un filo di olio extra vergine, aggiungete le patate a tocchetti, il basilico e i pomodorini tagliati a metà e fate insaporire per un paio di minuti. Aggiungete il sale e coprite tutti gli ingredienti d’acqua, quindi fate cuocere il tutto per una ventina di minuti. Quando le patate saranno cotte, allungate un po’ d’acqua da permettere la cottura della pasta e quando ricomincia a bollire buttate la pasta e portate a cottura. Schiacciate con la forchetta le patate per rendere la pasta più cremosa.

A cottura ultimata spegnete il fuoco e aggiungete il parmigiano grattugiato e la provola a cubetti. Mescolate la pasta e patate finchè la provola non risulterà bella filante.

Versate la pasta cremosa con la provola nei piatti e mangiatela calda!

Buon appetito!!!

E ora…..il secondo!!! Un piatto classico a base di carne.

FILETTO ARROSTO

La preparazione di questa ricetta è molto semplice prevede pochi passaggi.

1 Kg. di filetto di manzo

sale, pepe, vino bianco, burro, rosmarino. olio extra vergine di oliva.

Lega il filetto di manzo con uno spago da cucina e inserisci qualche rametto di rosmarino per insaporirlo. Fai rosolare il pezzo di carne su una casseruola nella quale avrai aggiunto 2 cucchiai d’olio extra vergine e il burro a fiocchi.

Quando il filetto si sarà rosolato un po’, bagna il tutto con un bicchiere di vino bianco e aggiungi sale e pepe a tuo piacere.

Metti in forno per circa 30 minuti a 200 gradi, e al termine della cottura servi il tuo filetto arrosto insaporendolo con il fondo cottura.

P.S. Si può insaporire la carne oltre che con il rosmarino anche con l’aggiunta di altre erbe aromatiche come il timo, la maggiorana, la salvia, che gli conferiscono un sapore ancora più particolare.

Servite con patate al forno o con altri tipi di verdure.

Bene!!! che ne dite di questo menu’?

Spero di esservi stata un po’ d’aiuto nella scelta del vostro menu’ Natalizio.

Per quanto riguarda il dolce, non ho voluto scrivere nulla, in quanto ogni regione italiana ha il suo dolce Natalizio tradizionale ed è giusto rispettare le proprie tradizioni almeno per il giorno di Natale!!!

Tutto lo staff di Curvyline vi augura un Buon Natale, felice e spensierato in compagnia dei vostri cari!

Un curvy abbraccio (con il cuore)

Natascia e Paola

e tutto lo staff di Curvyline

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *